Il cinema ricrea l'amore in tempo di guerra

el cine vuelve a recrear el amor en tiempos de guerra Foto: courtesy Cine Colombia

è già nel film francese pellicola Suite una storia d'amore ambientata nella seconda guerra mondiale. Homnima basato sul romanzo del ucraina Irne Nmirovsky, i film parla romanticismo, la famiglia e la guerra.



L'aspetto particolare della lingua inglese & eacute direttore; s Saul Dibb ricordato per mettere in scena i lussi e gli eccessi della nobiltà in The Duchess, producci & oacute; n 2008, con Keira Knightley è stato affrontato & oacute; ora la sfida di portare al cinema il commovente romanzo Suite Francesa. Il lavoro, che divenne in un intero fenomeno editoriale, racconta la storia d'amore tra un soldato tedesco e un contadino francese durante l'occupazione nazista in Francia, ed è stato scritto da Ir & egrave ne nemirovsky, nel 1940.



L'autore ucraino ha voluto comporre una serie di romanzi che raccontavano gli orrori della Seconda Guerra Mondiale ma il suo progetto è rimasto. sospesa quando, nel 1942, fu portata nel campo di concentramento di Auschwitz, dove morì. Fu solo nel 2004 che le sue figlie, che non avevano mai osato leggere i quaderni della madre perché pensavano che fossero diari di guerra, scoprirono il manoscritto del romanzo e lo pubblicarono, convertendosi in French Suite in un best seller.



Foto: tagli RIVER Cine Colombia



Il modo accorato in cui N & eacute; mirovsky narra le dure vicende che suced RIVER un suo in giro prigioniero a Dibb e ai motiv & oacute; di adattare l'opera per il grande schermo: I enfoqu & eacute; nella guerra raccontata dal punto di vista di un civile e, in particolare, una donna , dice il regista. Interpretata da Michelle Williams (Blue Valentine) nel ruolo di Lucile Angellier, una giovane donna francese in attesa del ritorno del marito dal fronte di battaglia; Kristin Scott Thomas (La paziente inglese), che caratterizza Madame Angellier, la scontrosa suocera che resiste all'assalto della guerra; e Matthias Schoenaerts (Lontano dalla pazza folla), come il soldato Bruno von Falk, French Suite ha affascinato la critica e il pubblico.



Con una cinematografia impeccabile, Dibb riesce a trasportare lo spettatore nel momento in cui i soldati tedeschi occupano la Francia per raccontare una storia di amore e coraggio. Nelle parole di Michelle Williams: Ciò che mi ha attratto di questo film è stato quello di rappresentare un personaggio che inizia molto fragile e ingenuo, ma che diventa un rivoluzionario. Le circostanze in cui viviamo dettano ciò che diventeremo . Una storia emozionante che riesce a portare sul grande schermo una delle testimonianze viventi di uno dei pochi più dolorosi dell'umanità.

Powered by Blogger.