Le corna inseguono Hillary Clinton

los 'cachos' persiguen a hillary clinton Foto: Time

L'ex first lady ha vinto la nuova edizione della rivista Time. In esso, appare con le corna misteriose. Un modo davvero unico o intenzionale per presentare colui che può essere il primo presidente donna degli Stati Uniti.


Possibilità, strategia editoriale o campagna mediatica per screditare? Il tempo ha dedicato la sua nuova copertina alla quale sarà probabilmente il prossimo candidato per le elezioni presidenziali americane del 2016, Hillary Clinton. Ciò che colpisce non è il fatto che l'ex first lady sia riuscita a coprire la copertina di una delle riviste più prestigiose del mondo, qualcosa di logico, d'altra parte, dall'importanza del suo profilo politico. Il dibattito nasce sulla scia delle misteriose trombe che Clinton guarda. La pubblicazione usa la "M" della sua testa per simulare un palco strategico sulla sua testa, che, inevitabilmente, si riferisce all'infedeltà del marito, il 42esimo presidente degli Stati Uniti, Bill Clinton, con la signora della Casa Bianca Monica Lewinsky quando era in carica. Non è la prima volta che viene pubblicata un'immagine simile. La moglie di Bill Clinton è solo l'ultima vittima di questo "assaggio" del Tempo di mettere le corna su personalità rilevanti. Prima di lei, suo marito, Papa Francisco o il fondatore di Microsoft, Bill Gates. La rivista ha dovuto togliersi dalla polemica a causa della pressione degli utenti dei social network con un breve affermazione in cui ha negato l'intenzionalità della sua copertina: "Qualsiasi somiglianza con un gatto, un pipistrello o le corna del diavolo è una mera coincidenza". Successivamente, una galleria è stata diffusa sul suo sito Web con 34 copertine simili. Foto: Time Tuttavia, il titolo che accompagna la pagina principale della pubblicazione lascia pochi dubbi sulla posizione di Time in riferimento alla possibile candidatura dell'ex segretario di stato durante la prima amministrazione del presidente Barack Obama. " Alla maniera dei Clinton. Scrivi le tue regole Funzionerà? "Legge il titolo scritto da David Von Drehle. Un anno dopo le prossime elezioni, vale la pena chiedere se la decisione di Time risponde a scopi politici per oscurare l'elezione della prima donna presidente degli Stati Uniti. Clinton ha il 55% di supporto agli americani nelle intenzioni di voto secondo i sondaggi. Il suo avversario più vicino, Republican Jed Bush ha il 40% di supporto, ben al di sotto di questo. Foto: Tempo
Powered by Blogger.