Come sarà il mondo se gli uomini avessero il periodo?

Una campagna che, in modo divertente, cerca di sensibilizzare sull'importanza della salute e dell'igiene delle donne.


Ogni giorno, 800 milioni di donne nel mondo hanno il loro periodo ed è ancora un argomento tabù. Ecco perché l'organizzazione britannica Water Aid, che fornisce servizi igienico-sanitari di base nei luoghi più poveri del mondo, ha presentato la campagna "Se gli uomini avevano il periodo", che consiste di tre video. Questa campagna è stata lanciata nell'ambito della Giornata internazionale di azione per la salute della donna, che viene commemorata ogni 28 maggio dal 1987. Questa data è stata stabilita come promemoria delle molte malattie evitabili che colpiscono ancora le donne nel mondo. Il 28 maggio è stato proposto anche come Giornata mondiale dell'igiene mestruale da organizzazioni come WASH United, per garantire che le donne abbiano un periodo sano, pulito e dignitoso. Con un tono divertente, la campagna di aiuto all'acqua cerca evidenzia le quasi 1,2 miliardi di donne nel mondo che non hanno accesso ai prodotti per l'igiene e sono stigmatizzate durante il loro periodo. Water Aid ha chiesto a 2000 persone come pensano che il mondo sarebbe se gli uomini avessero il periodo. Il 78% degli intervistati ritiene che il mondo dello sport cambierebbe e il 30% riteneva che i commentatori parlassero apertamente delle mestruazioni e del loro impatto sulle prestazioni degli atleti. Vedi anche "Come rendere divertente l'arrivo delle mestruazioni?". Un terzo degli intervistati ha ritenuto che gli uomini ostenterebbero i loro periodi. Circa il 17% riteneva probabile che gli uomini aggiornassero i loro stati di Facebook affermando di avere le mestruazioni. Vedi anche "Donne che rompono i pregiudizi mestruali". Un quinto degli intervistati ritiene che ci siano cerimonie religiose per celebrare il primo periodo dei bambini e il 17% crede che etichette come #ImOnMyPeriod (ho il punto) trending frequentemente su Twitter. In conclusione, se gli uomini avevano il periodo, non lo farebbe Avrei tanta stigmatizzazione o imbarazzo. "Le mestruazioni sono una questione importante per le donne. Una donna su tre nel mondo non ha accesso al bagno durante il periodo. Milioni di più soffrono di discriminazioni da miti che affermano di essere impuri o contaminati , "secondo una dichiarazione di Water Aid.
Questo stesso documento afferma anche: "La rappresentanza politica femminile in varie parti del mondo, rimane bassa. Forse, se gli uomini avevano il periodo, la questione avrebbe l'attenzione che merita ".
Non ci sono ancora migliaia di convinzioni negative circa le mestruazioni. In Nigeria si ritiene che un tocco di una donna mestruata può tagliare il latte e le piante appassimento. In Nepal, le mestruazioni è considerato qualcosa di impuro, che molte donne è vietato entrare loro case durante il periodo. Vedi anche: "Quando ho avuto il mio periodo non sono potuto andare a casa. Era impuro. "
Powered by Blogger.