La faccia nascosta della moda viene alla luce

la cara oculta de la moda sale a la luz La modella francese Isabelle Caro è deceduta nel 2010, vittima dell'anoressia nervosa. Foto tratta da elmundo. es

Dipendenza da droghe, feste private, prostituzione e pagamenti miserabili. Come descrive la realtà dietro le passerelle, la modella in pensione Christine Hart, nel suo libro What the models is silent. Questo e altri scandali continuano a venire alla luce nelle mani di rinomate personalità della moda.


L'ex modella, che si è ritirata dalle passerelle sei anni fa, è entrata nel 25, ma per farlo ha dovuto mentire sulla sua vera età, essere un impedimento per iniziare la sua carriera. "Ho iniziato nel 1996 e a 25 anni ti consideravano una nonna, quindi ho detto che avevo 21 anni . Le hanno anche detto che era molto vecchia e che non avrebbe avuto una carriera professionale come modella, ma era contro ogni previsione. Christine, testimone diretto dell'abuso di agenzie di modelle e fotografi, ha osato pubblicare, dopo quattro anni di lavoro, ciò che sta dietro il mondo della modellazione. "La fama, i soldi, il lusso, gli uomini, sono demoni costanti che si presentano allettanti" , assicura nel testo, inoltre, sottolinea i modelli minori che, nel suo desiderio di essere accettati e di toccare la cima della professione, fanno qualsiasi cosa senza imporre limiti. Abuso di sostanze stupefacenti per sopprimere l'appetito, per adattarsi come è nella taglia 34, cedere ai desideri sessuali di personaggi potenti e di accettare le richieste estreme di fotografi sono sulla lista.
nel suo libro ha anche avuto l'opportunità di condividere viaggi con modelli di punta come Karen Mulder riconosciuti, conosciuta come la "classe bionda" e che è stato uno degli angeli di Victoria 's Secret. Il suo compagno soffriva di depressione cronica e era dedito alle droghe, che ha portato ad un tentativo di suicidio nel 2002. "Sono stato sorpreso, per non dire che ero scioccamente infantile. Karen entrò nei negozi e sistematicamente lasciò in loro ciò che aveva comprato. L'ho pagato e l'ho lasciato. Ho pensato che fosse un programma di telecamera nascosta ", dice. Queste e altre storie personali, tra cui una parata privata per Muammar Gheddafi, si riflettono nel lavoro, che È stato controverso per agenzie, fotografi e persino modelli, che, dice, preferiscono tacere per non distruggere le loro carriere. "Vogue Factor", un altro libro di scandali Christine Hart non è il unico che rivela ciò che è nascosto dietro i corpi perfetti dei modelli. L'ex editore di Vogue in Australia, Kirstie Clements ha registrato nel backstage di The Vogue Factor, dopo 25 anni di lavoro nella famosa pubblicazione. L'autore dice che le modelle sono passate a diete estreme per rimanere magre, come mangiare fazzoletti di carta e cotoni e raggiungere così la tanto desiderata "sottigliezza parigina" sfilare sulle grandi passerelle del mondo. In effetti, intervista una modella russa che racconta come il suo compagno di stanza abbia trascorso un lungo periodo di tempo ricoverato in ospedale e canalizzato con il siero. Il cambio di "chip" proviene dalle agenzie con la problematica alla base le passerelle, agenzie di modelle riconosciute, tra le quali, Star Models, del Brasile, hanno intrapreso campagne. Uno di questi si chiama "Non sei uno schizzo: dire di no all'anoressia" ("Non sei una figura: dire di no all'anoressia"). Questo cerca di chiamare i modelli in modo che non cadano nell'anoressia e bulimia. Per raggiungere questo obiettivo, l'agenzia ha avuto il supporto di creativi dell'agenzia pubblicitaria Revolution. Disegnarono tre schizzi e li confrontarono con immagini di modelli reali. Hanno anche ritoccato ed esagerato le caratteristiche dei modelli in modo che risultino molto più sottili, dando un tocco drammatico ai loro aspetti. Nel tempo, vengono portati alla luce più orrori del mondo ambito della moda. Tuttavia, come conclude Christine Hart, la modellizzazione "non è una professione per ragazze quattordicenni" , dal momento che è necessario avere abbastanza autostima e carattere per evitare di essere abbagliati dalla fama e dal potere, in un'area in cui l'immagine è tutto. Trova i libri nel negozio virtuale di Amazon: - Quali modelli Callan di Christine Hart - Il fattore Vogue Clemente Clements
Powered by Blogger.