#LoveWins: l'amore uguale vince negli Stati Uniti

#lovewins: el amor igualitario gana en estados unidos Immagine: AFP.

In un passo storico e atteso da anni per la comunità LGBTI, la Corte Suprema degli Stati Uniti legaliz il matrimonio dello stesso sesso in tutti i 50 stati del paese.


Con cinque voti a favore e quattro contro, la più alta corte del Tarry Uniti ha deciso che la Costituzione richiede tutti gli Stati riconoscono il matrimonio tra due persone dello stesso sesso. Finora, le coppie gay possono sposarsi in 36 stati. L'approvazione è una pietra miliare nel Paese, dove sono sempre stati incontrati ostacoli alla legalizzazione nazionale di questi sindacati. La sentenza storica ha innescato scene di giubilo tra attivisti per i diritti omosessuali alla periferia della Corte Suprema, ma anche segni di resistenza in alcuni stati qualificati di "tradizionalisti".

Centinaia di persone si sono riunite davanti al tribunale per celebrare la decisione della High Court. Immagini: AFP.
La Corte ha stabilito che i 14 stati che mancavano per far passare il provvedimento e ha rifiutato di unire due persone dello stesso sesso, deve ora sposarle e anche riconoscere il loro matrimonio se è stato tenuto in un'altra giurisdizione.

Immagine: AFP. "Quando siamo trattati allo stesso modo, siamo tutti più liberi (...) dovremmo essere trattati tutti allo stesso modo, indipendentemente da chi amiamo" , ha affermato il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, in un discorso dopo aver conosciuto l'approvazione della misura. Il presidente ha anche pubblicato un messaggio sul suo account Twitter che diceva: "Oggi è un grande passo avanti nel nostro cammino verso l'uguaglianza, le coppie gay e lesbiche ora hanno il diritto di sposarsi, proprio come qualsiasi altra persona." Accanto al messaggio ha messo il hastag #LoveWins (Love vince in spagnolo), che divenne rapidamente una tendenza globale

Oggi è un grande passo nella nostra marcia verso l'uguaglianza. Le coppie gay e lesbiche hanno ora il diritto di sposarsi, proprio come chiunque altro. #LoveWins


- Presidente Obama (@POTUS) 26 giugno 201 Obama è stato il primo presidente degli Stati Uniti a sostenere apertamente l'unione delle coppie omosessuali, nel 2012. Immagine: AFP. Il 57% degli americani sostiene il matrimonio omosessuale , secondo un sondaggio del Pew Research Center. È la cifra più alta degli ultimi 20 anni. Solo cinque anni fa, c'erano più persone in disaccordo che in favore. "Il 14 ° emendamento alla Costituzione richiede che uno stato celebri il matrimonio tra due persone dello stesso sesso", scrisse il giudice Anthony Kennedy, esprimendo la maggioranza della Corte Suprema. "Il diritto al matrimonio è fondamentale", ha aggiunto. Nel 2004, il Massachusetts è stato il primo stato ad approvare il matrimonio gay. Fino al 2010, è stato riconosciuto solo in altri cinque stati ( California, Connecticut, Iowa, Vermont e New Hampshire). - In Colombia - Nel 2007, la Corte Costituzionale gli ha concesso alle coppie omosessuali gli stessi diritti delle coppie nell'unione matrimoniale di fatto (anche conosciuta come Free Union), come ereditare o affiliare il partner al sistema sanitario. Quattro anni dopo, nel 2011, con la sentenza C-577, la Corte costituzionale ha dichiarato che le coppie dello stesso sesso hanno il diritto di formare una famiglia e ha ordinato al Congresso di legiferare sulla questione entro un periodo non superiore a due anni. Parata del gay pride a Bogotá. Immagine: archivio della settimana. In considerazione del fatto che il legislatore non ha preso una decisione, le coppie possono andare davanti ai tribunali e ai notai per "formalizzare e solennizzare la loro relazione contrattuale", che non è del tutto chiaro. Giudici e notai possono contestare l'obiezione di coscienza quando si tratta di legalizzare questo tipo di sindacati. Vedi anche: "La campagna contro i pregiudizi contro la comunità LGBTI". "La Corte ha una responsabilità in questa materia perché era la stessa che ha emesso la frase" , ha spiegato Mauricio Albarracín, avvocato e direttore della Colombia Diversa, in un'intervista con Semana. In conclusione, in Colombia le coppie possono legalizzare le loro unioni civili. Tuttavia, legalmente, il matrimonio rimane l'unione tra un uomo e una donna. Vedi anche "Realizzazioni della comunità LGBTI in Colombia".
Powered by Blogger.