Gli scanner e il rischio di cancro nei bambini

los escáneres y el riesgo de cáncer en niños Thinkstock

Il 15 febbraio è la giornata mondiale del cancro infantile, protegge i tuoi figli questo e ogni giorno. Presentare un bambino a più scanner può triplicare il rischio di sviluppare il cancro al cervello o la leucemia, rivela uno studio.


Il team internazionale di ricercatori, inclusi scienziati dell'Università di Newcastle, in Inghilterra, e il National Cancer Institute degli Stati Uniti, ha analizzato le cartelle cliniche di circa 180.000 giovani pazienti. Hanno scoperto che bambini sotto i 15 anni che erano stati esposti a radiazioni da due o tre scansioni TC sulla testa mostravano un rischio tre volte maggiore di sviluppare un cancro al cervello più tardi nella vita . E sottoporre a cinque o dieci di questi scanner può triplicare il rischio di leucemia. Ma lo studio, pubblicato su The Lancet, sottolinea che l'aumento del rischio complessivo È piccolo e i vantaggi di questa tecnologia - che viene utilizzata per rilevare fratture, ferite o alcune malattie - superano i rischi. In ogni caso, aggiungono gli autori, è prudente mantenere le radiazioni TC nella testa al minimo durante l'infanzia e assicurarsi che l'uso di queste scansioni sia "clinicamente giustificato" .

Strumento "essenziale" Durante una scansione CT, un dispositivo a raggi X ruota attorno al paziente per produrre immagini dettagliate di organi e altre parti interne del corpo umano. Le immagini TC sono uno strumento diagnostico essenziale l e questa tecnologia viene sempre più utilizzata in tutto il mondo. Tuttavia, è noto che le radiazioni ionizzanti utilizzate da queste tecnologie presentano un potenziale rischio di cancro, specialmente nei bambini che sono più sensibili degli adulti . I dati hanno mostrato che l'aumento nel rischio dovuto alla TC, è stato trasferito ad un ulteriore caso di leucemia e ad un ulteriore caso di tumore al cervello per 10.000 scansioni nei bambini sotto i 10 anni di età. Come spiega il dott. Mark Pearce, che ha guidato lo studio, "abbiamo riscontrato aumenti significativi nel rischio di leucemia e tumori cerebrali dopo una TC durante l'infanzia o nei primi anni dell'età adulta." Ma, aggiunge, "i vantaggi immediati di una TC superano i rischi in molte circostanze grazie all'accuratezza diagnostica e alla velocità di scansione". "Ecco perché sono, e dovrebbero continuare ad esserlo, ampiamente utilizzati nell'immediato futuro". "Le dosi sono state drasticamente ridotte nel corso degli anni, ma dobbiamo fare di più per continuare a ridurle". "Questa deve essere una priorità per la comunità clinica e i produttori". "La cosa più importante è che quando è richiesta una scansione TC, dovrebbe essere usata solo quando c'è una giustificazione totale dal punto di vista clinico", aggiunge il ricercatore. Gli scanner sono strumenti molto utile con i bambini perché non richiedono anestesia o sedazione . E vengono spesso ordinati dopo un grave incidente per cercare lesioni interne o quando esiste la possibilità che il paziente sia affetto da una malattia polmonare. Il dott. Hilary Cass, presidente del Royal College of Pediatrics and Child Health, afferma che " dobbiamo prendere molto sul serio il legame tra TC ripetuto e il più alto rischio di questi tumori nei bambini e nei giovani ". "Ma entrambi sono tumori molto rari e il rischio assoluto è ancora basso", aggiunge l'esperto.
Powered by Blogger.